• Gio. Dic 1st, 2022

The Rooom: sostenibilità e inclusione verso l’Agenda 2030

Mar 4, 2022
the rooom

The Rooom, protagonista della 4^ puntata di AD Maiora – il format di AD Communications, è una società benefit con sede nello storico Palazzo Aldrovandi Montanari di Bologna.

Lo studio nasce dalla volontà di un team di quattro professionisti – Marco Tina, Monica Traversa, Giorgia Sarti, Elisabetta Tonali – che opera con l’obiettivo di diffondere e promuovere la cultura della sostenibilità. Questa realtà ha come mission quella di accompagnare le imprese del territorio nella creazione di strategie dedicate alla valorizzazione e promozione dei principi di sostenibilità e inclusione, attraverso la collaborazione con professionisti e talenti creativi che esprimono un chiaro impegno verso il raggiungimento di uno sviluppo equo e responsabile, in linea con i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile di Agenda 2030.

La concept agency opera al fine di diffondere valori etici e comportamentali e l’apertura ad un dialogo costruttivo tra persone, imprese, istituzioni e operatori culturali.

The Rooom è anche uno spazio espositivo che organizza eventi ed iniziative di condivisione e d’incontro sui temi della sostenibilità, per promuoverla sia nelle aziende che tra le persone. Perno dell’attività culturale di The Rooom è l’arte contemporanea, un’efficace forma espressiva che apre prospettive e nuovi spunti di riflessione.

Attraverso artisti che incentrano la loro ricerca sulla denuncia e sensibilizzazione di aspetti propri del vivere sociale e del rispetto per l’ambiente, The Rooom vuole innescare una nuova presa di coscienza nel pubblico. 


Scopri di più sulla storia di The Rooom


ADMAIORA è il Format di AD Communications, nato da un’idea di Deborah Annolino giornalista e ideatrice dello Studio di Comunicazione AD Communications. Il simbolo scelto è il loto, fiore che rappresenta la resilienza per eccellenza. Conduttori della rubrica sono Deborah Annolino e Stefano Foglia. AD Maiora nasce al tempo della pandemia Covid19 come “racconto” di storie di vita e di impresa, dove il coraggio e la determinazione aiutano a resistere alle intemperie, a superare gli ostacoli e al tempo stesso ad essere di aiuto per i più svantaggiati. “AD Maiora – spiega l’ideatrice– nasce come risposta di adattamento negli anni della pandemia, dove ripensare modelli di comunicazione, organizzativi e di gestione è l’unica alternativa possibile per andare avanti, con uno sguardo possibilista e costruttivo” .Ottimismo, coraggio e fiducia sono valori chiave in AD MAIORA.

(MEDIA) Partner di questa seconda stagione sono: MigawebTv, News48, La Strada degli Scrittori, Mezzopieno.

Redazione News48
Condividi il giornalismo costruttivo