• Sab. Lug 2nd, 2022

Associazione Futuro: un aiuto concreto a persone emarginate o a rischio di esclusione

Mar 11, 2022

Associazione Futuro, protagonista della 5^ puntata di AD Maiora, nasce a Modena dal sogno di Pierluigi Bancale, per offrire un aiuto concreto a persone emarginate o a rischio di esclusione, attraverso strumenti, sociali ed educativi, utili alla loro autorealizzazione. 

L’associazione modenese con la sua attività aspira ad un mondo più accessibile, in cui ognuno possa essere protagonista della propria vita e costruire il proprio avvenire, sviluppando le proprie capacità e sentendosi parte integrante e attiva della comunità.

L’obiettivo è quello di dare un aiuto in maniera concreta e strutturata a soggetti svantaggiati, realizzando progetti di lungo periodo che mirino a reintegrare a pieno le persone.

Tra questi progetti c’è “Talento Riscoperto” che favorisce il reinserimento di persone attualmente escluse dal mondo del lavoro, in ragione dell’età e/o dallo stato di disoccupazione di lunga durata.

Una quota rilevante degli svantaggiati oggi è costituita da persone over 45 espulse dal mercato del lavoro a seguito di crisi aziendali, dovute anche a causa della pandemia COVID-19, o in seguito alla chiusura di un’attività imprenditoriale. Il progetto, totalmente gratuito, si rivolge infatti a disoccupati over 45 da almeno 3 mesi che abbiano maturato minimo 5 anni di esperienza lavorativa. 

Attraverso un percorso di crescita l’Associazione Futuro assiste le persone nel ripensamento delle loro identità professionali e nella valorizzazione di competenze e risorse. Sulla base del percorso delineato per ogni destinatario, si individuano, se necessari, attività di formazione specifica, avvio di tirocini formativi o attivazione di altri tipi di contratti per favorire gli inserimenti lavorativi, grazie alla rete di realità ed aziende che hanno aderito al progetto.


Scopri di più sulla storia di Associazione Futuro


ADMAIORA è il Format di AD Communications, nato da un’idea di Deborah Annolino giornalista e ideatrice dello Studio di Comunicazione AD Communications. Il simbolo scelto è il loto, fiore che rappresenta la resilienza per eccellenza. Conduttori della rubrica sono Deborah Annolino e Stefano Foglia. AD Maiora nasce al tempo della pandemia Covid19 come “racconto” di storie di vita e di impresa, dove il coraggio e la determinazione aiutano a resistere alle intemperie, a superare gli ostacoli e al tempo stesso ad essere di aiuto per i più svantaggiati. “AD Maiora – spiega l’ideatrice– nasce come risposta di adattamento negli anni della pandemia, dove ripensare modelli di comunicazione, organizzativi e di gestione è l’unica alternativa possibile per andare avanti, con uno sguardo possibilista e costruttivo” .Ottimismo, coraggio e fiducia sono valori chiave in AD MAIORA.

(MEDIA) Partner di questa seconda stagione sono: MigawebTv, News48, La Strada degli Scrittori, Mezzopieno.

Redazione News48
Condividi il giornalismo costruttivo